Mauro Santinato, presidente di Teamwork Hospitality, nota società di consulenza alberghiera

Hotel Lab a prova di futuro. Ce ne parla Mauro Santinato

Nella foto di copertina: Mauro Santinato, presidente di Teamwork Hospitality, nota società di consulenza alberghiera

UNA FORMULA VISIONARIA, A METÀ TRA LABORATORIO E AVANGUARDIA. ECCO DEMO, LA NUOVA IDEA DI HOTELLERIE LANCIATA A RIMINI DA MAURO SANTINATO

 

#hotel #innovazione #progetti

Tempo di lettura: 4 minuti

Un hub di sperimentazione. Un laboratorio creativo dove si concentra il nuovo dell’ospitalità. Stiamo parlando di DEMO Design Emotion, il progetto avanguardistico, nato a Rimini da meno di un anno dall’idea di Mauro Santinato, presidente di Teamwork Hospitality, la nota società di consulenza alberghiera. Il concept ha visto la realizzazione di 9 suite d’hotel progettate ognuna da un differente architetto che ha dato voce alla sua personale idea di hospitality. «Un progetto fatto a più mani – spiega Santinato – dove ho voluto lasciare carta bianca agli architetti. Nato da un’intuizione concretizzatasi in concomitanza con Rooms, evento ideato nel 2019 da Teamwork Hospitality e realizzato in occasione della Fiera di Rimini. Da quella scintilla oggi è nato DEMO Hotel. 9 progetti diversi per 9 concept diversi».

“UN HUB CHE È MESSAGGIO E PROVOCAZIONE. C’È BISOGNO DI RINNOVAMENTO”

vista esterna albergo Demo
vista parete esterna albergo Demo
foto composizione targa e oggetti albergo Demo

FUORI DAGLI SCHEMI

Il messaggio, forte e chiaro, rivolto a tutto il settore alberghiero, è quello dell’estrema necessità di innovazione. «DEMO è una sorta di laboratorio ma è prima ancora una provocazione – sottolinea Santinato. – Oggi c’è grande bisogno di rinnovamento. Abbiamo cercato di guardare oltre e abbiamo ricevuto una chiara e positiva risposta dal mercato, che ha dimostrato di essere sempre pronto a raccogliere con entusiasmo idee nuove e fuori dagli schemi».

DEMO

Realtà avanguardistica che coniuga ospitalità, formazione, eventi e coworking. Si compone di nove suite, progettate separatamente da 14 architetti, una lobby, un’area coworking, una lavanderia e servizi al piano terra. Ogni spazio ha una sua precisa identità, differente da ogni altra area del progetto.

UNA PROVOCAZIONE DI ULTIMA GENERAZIONE

Non a caso DEMO, che ha dato il via alla sua avventura il 10 agosto dello scorso anno, è oggi terzo nelle segnalazioni di Tripadvisor a livello globale. A dispetto della categoria assegnatagli dalla tradizionale classificazione alberghiera: hotel a una stella. «DEMO è stato progettato con i più moderni confort e attrezzature all’avanguardia utilizzate al massimo delle loro potenzialità. Una vera sfida anche per le oltre 90 aziende partner. Abbiamo un super wifi, tecnologia smart TV di ultima generazione. L’F&B tradizionale è invece sostituito da prodotti RTD e da una proposta premium di minibar, super fornito. Non abbiamo un bar strutturato nella maniera tradizionale. E chi non ce l’ha non può andare oltre una stella. Vorrà dire – conclude Santinato – che avremo la stella più grande del mondo».

PENSIONE ROMAGNOLA 4.0

14 gli architetti e progettisti coinvolti che hanno trasformato un vecchio hotel sul litorale romagnolo senza più nulla da offrire in un punto di riferimento per il settore dell’hotellerie. Design e comfort sono alla base di ogni scelta. «Un’autentica pensione romagnola 4.0 – la definisce Santinato – dove il concetto chiave è quello della caratterizzazione marcata e dell’estrema cura del dettaglio». Un tema chiave per tanta parte dell’hotellerie di oggi e di domani. «Non esiste in Italia un altro esempio del genere; è un’esperienza unica che vuole essere attrazione e puntare a far sì che soggiornare nella struttura sia un’avventura emotiva ed esperienziale grazie alla sua originalità».

“IL MERCATO ACCOGLIE CON ENTUSIASMO IDEE FUORI DAGLI SCHEMI”

foto dettaglio suite The Circle Room

The Circle Room, una delle 9 Suite. Situata al primo piano progettata da Silvia Ticchi è uno spazio fluido senza barriere fisiche, con tendaggi al posto delle porte e ante scorrevoli. L’interior è studiato sulla forma del cerchio, vagamente retrò, lo stile casual e accogliente. Foto di Flavio Ricci

foto dettaglio suite Into the Cloud suite Demo

 Dettaglio di Into the Cloud, una delle 9 Suite. Situata al terzo piano è stata disegnata dallo Studio Barbara Vannucchi. Foto di Flavio Ricci

 

Seguici sempre sui nostri social

InstagramFacebookLinkedin

z_favicon-150x150

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.